Google+ lancia gli Url personalizzati per pagine e profili verificati: in sostanza, dei link più brevi e semplici da ricordare, che rimandano direttamente al nostro profilo e rendono più facile la ricerca per gli utenti. Questa caratteristica era fino ad oggi riservata a pochi profili ma, fortunatamente, adesso è arrivata per tutti.

Un Url personalizzato ( contenente non più una mera serie numerica, rende più facile rintracciare aziende e persone, ma un nome che ci identifichi: https://plus.google.com/+LucioBoccalatte,

Ecco i criteri di idoneità che Google verificherà prima di rendere disponibile il servizio:

  • Per le pagine Google+ locali: devono corrispondere ad attività locali verificate
  • Pagine Google+ non locali: devono avere un link che colleghi ad un sito web
  • Per i profili personali: Avere 10 o più follower, Account creato da almeno 30 giorni, Aver inserito una foto profilo

Se si ha un profilo Google+ che soddisfa i requisiti precedenti, si vedrà comparire una notifica in cui Google avvisa della disponibilità di un Url personalizzato. Basta cliccare su Richiedi un URL personalizzato e seguire la breve e semplice procedura.

Una volta confermato l’Url personalizzato, però, non è più possibile cambiarlo. Google+ offre soltanto la possibilità di apportare piccole modifiche, ad esempio cambiare le maiuscole/ minuscole e gli accenti, nella sezione “Link” del proprio profilo.

Voi avete già provveduto al cambio di URL?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: